Mario Dibona

Guida Alpina Istruttore

Mario Dibona

Le imprese più significative di Mario Dibona Moro:
Nel 1990 dopo aver arrampicato in Francia, Spagna, Africa, America, Grecia, Mario Dibona ha iniziato ad esplorare le montagne più alte del mondo dall'Himalaya in Nepal alla catena montuosa del Karakorun in Pakistan, dall'Alaska alla Nuova Zelanda, fino ad arrivare in Perù sulla Cordillera Blanca.

  • - Pumori - 7200 metri - via degli Spagnoli - Nepal
  • - Lobuche Peak - 6100 metri - via nuova - Nepal
  • - Cho-Oyu - 8200 metri - via normale - Himalaya, Tibet
  • - Alpamayo - 5900 metri - via Ferrari - Cordillera Blanca, Perù
  • - Gasherbrum II - 8035 metri - Himalaya, Pakistan
  • - Island Peak - 6150 metri - via diretta - Nepal
  • - Everest - 8848 metri - versante nord - Tibet
  • - Broad Peak - 8030 metri - cima centrale, via normale - Himalaya, Pakistan
  • - K2 - 8611 metri - Sperone Abruzzi - Himalaya, Pakistan
  • - Monte Elbrus - 5642 metri - Russia
  • - Monte McKinley - Alaska
  • - Monte Aspiring - Nuova Zelanda
  • - Apertura di diverse vie di arrampicata sulle Dolomiti
  • - Ha concatenato dopo 7 giorni e 6 notti tutte le cime importanti della conca cortinese in pieno inverno da solo e senza mai scendere a valle per rifornirsi.
  • - Appassionato della corsa in montagna, assieme all'amico Fabio Meraldi ha stabilito il record di 3 ore e 10 minuti correndo dal centro di Cortina fino alla cima della Tofana di Rozes e ritorno. Facendo complessivamente 4180 metri di dislivello.
  • - Appassionato dello sci alpinismo e sci fuori pista ha sciato su quasi tutti i ghiacciai delle Alpi e nei fiordi norvegesi, al monte Toubkal in Africa, e sul monte Elbrus in Giorgia.

Attività

Roccia, ghiaccio, sci, alta montagna. Formatore per i corsi per addetti ai lavori in fune

Contatti:

Telefono: +39 333 2285515
E-mail: info@dolomitiskirock.com
Sito internet: www.dolomitiskirock.com